La Regina del Rosario, instancabile nell’esortare alla Preghiera.

Messaggio della Regina del Rosario
consegnato a Giulio Massa il 23 Agosto 2017, ore 3:00 del Mattino.

Madonna del RosarioAmati figli pregate pregate pregate per le Americhe, pregate per il Brasile, ascoltare il mio richiamo, non siate sordi e ciechi.
Io vi parlo per indicarvi la retta via, vi parlo per prepararvi a quei giorni in cui sulla Terra ci saranno disordini ovunque.
Rifugiatevi nel mio Cuore Amorevole perché ancora giorni di tribolazioni arriveranno.
Vengo ad annunciarvi altri martiri innocenti, ancora sconvolgimenti climatici, grandi boati fuoriusciranno dal suolo spaccando molti continenti,
il clima produrrà un forte calore al punto che cadranno dal cielo piogge bollenti e impure .
Io vengo a soccorrervi e vi porterò al sicuro nel mio Cuore Immacolato che trionferà.
Il tempio santo di Dio verrà profanato da un falso cristianesimo che ha procurato al mio cuore ferite dolorose.
L’apostasia é la causa delle lacrime di sangue che sto versando in molte parti del mondo; la confusione che domina nelle menti dei potenti e nella Chiesa sta procurando molta sofferenza al mio diletto Figlio Gesù.
Mi rivolgo ai miei figli prediletti consacrati, non mancate di fedeltà al vostro ministero, siate responsabili e non ingannate le anime che cercano in voi Cristo Gesù.
Non permettete che nella Chiesa si diffondano false dottrine, sette che porteranno allo stermino del sacrificio della Messa.
Ci saranno molti traditori che si rivolteranmo contro la propria Chiesa.
Pregate per il Brasile perche in molti luoghi sono stati innalzati altari al principe del mondo.
Lussuria, aborti provocati per mano di menti sataniche, ministri della Chiesa corrotti che non celebreranno più Gesù ma celebreranno solo perdizione delle anime.
Il cielo presto interverrà e tutto sarà devastante.

Io la Vostra Madre Regina del Rosario vi chiedo di unirvi in preghiera per formare una barriera globale di Amore.
Vi amo e vi benedico nel nome della Santissima Trinità.
Padre, Figlio e Spirito Santo.

Dopo aver letto questo messaggio chiudete gli occhi e recitate, con il pensiero e con il cuore, un’ Ave Maria. (i.c.)